lunedì 16 maggio 2011

AMSTERDAM PER DUE

Premetto che io e mio marito siamo due genitori che non si sono mai posto il problema dei viaggi con bimbo al seguito, ne è la prova il pargolo che in 24 mesi di vita può contare 24 voli aerei (di cui 10 intercontinentali) e 4 in idrovolante...

Certo, viaggiare con un bambino piccolo è un po' più complesso, sia per il numero incredibile di cose da portare, che per la stanchezza fisica e mentale che si aggiunge a quella già non poca che accompagna un viaggio, soprattutto se lunghetto...però non ci siamo mai fatti spaventare da ciò e, anche dopo la nascita di Lorenzo, abbiamo continuato a viaggare praticamente come prima...alla faccia dei maligni che, appena saputo che ero incinta, hanno commentato "Avete finito di viaggare, eh?!!".
Detto ciò, lo scorso weekend l'abbiamo fatto: non senza numerosi dubbi e ripensamenti, abbiamo deciso di lasciare il pargolo per qualche giorno ai nonni e di partire alla volta di Amsterdam per un fine settimana "senza figlio".
Un po' contro la nostra natura...ma mooooooooolto bello!
Certo, Lorenzo ci è mancato non poco, ma sapevamo che era in buone mani, sracoccolato e accudito a dovere.
Ecco alcuni scatti della vacanzina...


Per la cronaca il maritino (che ha organizzato tutto più o meno senza farsi scoprire...) ha prenotato una suite in un bellissimo albergo del centro e una crociera con cena a lume di candela lungo i canali della città...che dire, davvero fantastico! Grazie!!!
E il pargolo? Si è divertito tantissimo (abbiamo anche dei filmati che lo documentano...), ha dormito più che a casa (arghhhhh) e, a detta dei nonni, non ha chesto di noi nemmeno una volta!
Conclusione: continueremo sicuramente a portarci il piccolo nei nostri viaggi, ma un weekend come questo ogni tanto ci vuole proprio!!!

1 commento:

fiore_labs ha detto...

Che bellissimo viaggiooooo!!!!!!!!!!!
grazie per le foto!
un baciotto
fiore

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs